Come illuminare la cucina

Come illuminare la cucina

 

Per capire come illuminare la cucina nel modo migliore è sufficiente comprendere le esigenze fondamentali di questa stanza così importante della casa. Le due caratteristiche che si devono ricercare nelle luci della cucina sono l’efficienza e la capacità di risultare gradevoli e accoglienti. 

L’efficienza serve soprattutto allo chef di casa, perché possa operare senza correre rischi e senza sforzare la vista, con un completo controllo di tutte le diverse operazioni che deve affrontare quotidianamente. L’altro aspetto invece è più legato alla cucina intesa come zona relax, dove trovare un piccolo angolo di pace sorseggiando un caffè o dove conversare con qualche amico, condividendo una fetta di torta. In questa zona le luci devono essere prima di tutto accoglienti e farvi sentire a vostro agio. Non tutte le cucine però sono uguali.

Plafoniera per Cucina TopLight Superball Sospensione per illuminazione cucina Toplight Chain Bianco Plafoniera per cucina TopLight Superball
(Per vedere i prodotti clicca sopra le rispettive immagini)

Come infatti hai già capito, una prima grande distinzione che ci permette di capire come illuminare la cucina deriva dalla sua ampiezza, perché diverse dimensioni portano a viverla in modi completamente differenti. Come illuminare la cucina nel caso in cui gli spazi siano limitati?  Puoi utilizzare una luce centrale, scegliendo un lampadario di poco ingombro, che regali un senso di respiro alla stanza e risulti particolarmente pratico per non intralciare in alcun modo l’apertura dei pensili più alti. In questo caso la lampada di design è apprezzabile, ma non così indispensabile, dato che in spazi ristretti lo sguardo non riesce a cogliere agevolmente certi dettagli. Per illuminare una cucina piccola consigliamo quindi di concentrarti su luci più tecniche ed efficienti, indirizzando il  budget a lampade dalle grandi prestazioni e di assoluta garanzia.

Dato però che il lampadario da solo non può bastare per illuminare la cucina nel modo corretto, ti consigliamo di potenziare l’illuminazione con le strisce a led sottopensili, per eliminare le zone d’ombra che inevitabilmente si creano. Sotto ai pensili infatti ci deve essere una buona luminosità, perché in questa zona di lavoro il cuoco pulisce i cibi, li prepara e li cuoce. Dato che la cucina è piccola, tutte le operazioni si concentrano in poco spazio e sempre sotto ai pensili si installano di solito macchinari come il robot da cucina, l’affettatrice, la macchina del caffè o la centrifuga. Tutte queste attrezzature richiedono ovviamente luce per consentirvi di lavorare meglio.

Plafoniera per cucina Slamp Clizia Striscia LED sottopensile Philips Striscia LED per sottopensile cucina Philips Bianco
(Per vedere i prodotti clicca sopra le rispettive immagini)

Perché ti abbiamo consigliato le strisce a led sottopensili per risolvere tutti questi problemi? Perché sono molto facili da installare e sono molto versatili: hanno un corpo in silicone che è modulabile e tagliabile, per adattarsi alle vostre esigenze. Inoltre possiedono una caratteristica davvero apprezzabile: essendo a led consumano pochissimo, ma soprattutto - grazie alla tecnologia con cui sono progettate - non si surriscaldano, rimanendo fredde al tatto.

Pensiamo ora ad un’ambientazione completamente differente, come quella di una cucina ampia e spaziosa, capace di contenere non solo pensili ed elettrodomestici, ma anche un’isola di lavoro oppure un tavolo per la colazione. Per illuminare una cucina come questa dovrai porre la tua attenzione su più punti focali, utilizzando per ognuno di essi una fonte di luce che ne migliori e ne esalti la funzione. Vuoi illuminare il tavolo per la colazione? Ti consigliamo allora di utilizzare una lampada a sospensione posta direttamente sul tavolo, che ricrei un senso di pace e intimità. Presta attenzione alla temperatura di colore delle lampadine, che indica la tonalità più fredda o più calda della luce. In questo caso è meglio che sia tendente al caldo (attorno ai 3000 K), per illuminare il tavolo in modo gradevole e accogliente. Lasciati trasportare dal gusto personale e scegli una lampada di design: in questo modo darai molto rilievo alla zona relax della cucina, facendo sentire importante chiunque si siederà a quel tavolo per fare conversazione.

Plafoniera per cucina moderna Plafoniera moderna Illuminando Faretti orientabili per cucina Illuminando bongo
(Per vedere i prodotti clicca sopra le rispettive immagini)

Scegliere lampade attraenti e di design ha un valore particolare proprio se hai a che fare con una stanza di grandi dimensioni, perché lo sguardo ha la possibilità di spaziare anche da una certa distanza e può cogliere immediatamente la bellezza di una lampada.  Questo contribuisce in generale a valorizzare la cucina e l’intera casa.  Forse non hai un tavolo da colazione, ma ti stai chiedendo come illuminare l’isola della cucina.  La luce migliore ha una tonalità neutra e naturale, ne troppo calda (2700K) ne troppo fredda (6500K). Questa infatti permette di vedere chiaramente tutto quello che stai facendo e di osservare al meglio anche gli alimenti che stai trattando.

Potrebbe rivelarsi utile acquistare a questo scopo dei faretti, che vi consentano di direzionare la luce e di puntarla sui punti critici che rischiano di rimanere maggiormente in ombra.  L’ultimo consiglio che ci sentiamo di darti è quello di ricorrere – quanto più possibile – all’utilizzo di lampade a led per illuminare la cucina. Essendo infatti una stanza in cui si passa molto tempo, questa scelta comporta un notevole risparmio energetico e un minore impatto ambientale. A volte basta davvero qualche piccola accortezza per ottenere grandi vantaggi.

Per scoprire tutte le nostre proposte, ti invitiamo ad accedere subito
al nostro catalogo completo

Scopri la convenienza e la comodità di acquistare on line!

Se hai bisogno di assistenza personalizzata o di un preventivo
contattaci, i nostri esperti sapranno consigliarti al meglio.

Numero Verde Idea Luce 
Contattaci da rete fissa, in maniera del tutto gratuita, utilizzando il nostro numero verde 800.913.525 dal Lunedì al Venerdì. Oppure se utilizzi un cellulare, contatta i nostri uffici al numero 050.826454.
La cortesia e l' esperienza del nostro Staff saranno al tuo servizio.
    vedi tutti gli articoli