Categorie

Approfondimento

L’illuminazione è un aspetto molto importante nell’ambito dell’arredamento d’interni. Una corretta illuminazione infatti, ha la capacità di rendere maggiormente confortevole la nostra casa. Se l’illuminazione che abbiamo scelto è progettata in relazione alle nostre esigenze e per quel particolare locale, tutte le attività che verranno svolte all’interno saranno sicuramente facilitate.

Le tipologie principali d’illuminazione sono:

  • illuminazione generale
  • a riflessione
  • direzionale

L’illuminazione generale è il flusso di luce che illumina in modo diffuso l’ambiente. L’illuminazione generale, anche detta “a diffusione”, si differenzia dall’illuminazione direzionale proprio perché ha il compito di coprire ampie aree in modo da permettere un’illuminazione estesa. Generalmente lampadari, lampade a soffitto e lampade da terra sono i corpi illuminanti che offrono in modo più incisivo luce diffusa.

L’illuminazione direzionale è un tipo di luce utile ad illuminare particolari spazi o aree ristrette. il metodo direzionale generalmente viene impiegato per dare luce a nicchie nella parete, quadri, scale, mensole e oggetti di arredo che si intende mettere in risalto o piccole porzioni di stanza che hanno bisogno di una maggiore luminosità come angoli artistici, penisole, angoli verdi o piani di lavoro.

Dare luce a riflessione si intende un flusso luminoso che non viene propagato direttamente nell’ambiente, come avviene con l’illuminazione generale o direzionale, ma viene propagato nell’area da illuminare facendolo “rimbalzare” da una superficie come quella della parete e del soffitto. Questo metodo viene utilizzato molto nell’arredamento e permette di eliminare del tutto l’abbagliamento di lampade molto potenti.

Social

Blog & Shop