Illuminazione del ristorante per ambienti di classe

Illuminazione del ristorante

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 2021

L’illuminazione del ristorante deve creare un ambiente ricercato e di classe, per il massimo comfort dei tuoi clienti. In questo articolo trovi alcuni consigli per illuminare il ristorante in modo ottimale.

L’illuminazione del ristorante è importante sotto diversi punti di vista. Essa deve, innanzitutto, attenersi alla normativa di riferimento. Inoltre, deve permettere agli addetti alla cucina di lavorare con precisione. In ultimo, deve offrire il massimo comfort ai clienti. Solo con una buona illuminazione, infatti, è possibile regalare agli ospiti un’esperienza piacevole e rilassante.

Illuminare nel modo giusto un ristorante vuol dire anche prolungare il tempo di permanenza dei clienti. Un ristorante è, infatti, un luogo in cui ci si incontra per stare insieme e rilassarsi. L’illuminazione deve, quindi, essere piacevole, integrata all’arredamento e funzionale.

La normativa per l’illuminazione del ristorante

L’illuminazione del ristorante è disciplinata dalla norma UNI EN 12464-1. Essa specifica che nei luoghi di lavoro deve essere presente la luce adeguata. Ciò è fondamentale per poter svolgere correttamente le varie mansioni. I valori che vengono presi come riferimento sono la resa del colore, l’illuminamento medio e l’indice unificato di abbagliamento. La normativa prevede che la zona più luminosa debba essere la cucina. Poi, è prevista la creazione di una zona luminosa tra la cucina e la sala ristorante.

Illuminare la cucina della sala ristorante

La cucina deve essere molto luminosa, con un illuminamento medio non inferiore a 500 lx. Questo perché il personale deve poter svolgere in sicurezza operazioni delicate. Solitamente, infatti, in cucina si utilizzano strumenti pericolosi come lame e pentole roventi. Inoltre, lo chef e i suoi aiutanti devono poter pulire, preparare e cucinare gli alimenti con la massima attenzione. Ciò è fondamentale per garantire la presentazione di alimenti di qualità, cotti a regola d’arte.

Negozio per illuminazione del ristorante

Per l’illuminazione della cucina del ristorante ti consigliamo di utilizzare delle lampade a LED o dei faretti direzionabili. Questa tipologia di illuminazione è economica, pratica e di facile manutenzione. In questa zona del locale non è necessario avere un occhio per il design, perché quello che più conta è l’efficienza delle lampade.

L’illuminazione della zona tra la cucina e la sala ristorante

L’importanza della luce e l’applicazione della normativa valgono per tutte le zone del ristorante. È fondamentale considerare anche una zona luminosa di transizione tra la cucina e la sala. In questo spazio, infatti, transitano i piatti portati dai camerieri in sala. È importante, dunque, fornire un’illuminazione funzionale, per evitare spiacevoli incidenti.

L’illuminazione della sala ristorante

Secondo la normativa per l’illuminazione del ristorante, la sala deve rispettare una resa del colore minima di 80 unità su 100. Per gli altri criteri non vengono, invece, indicati valori minimi di riferimento. È richiesto, però, che l’illuminazione crei un’atmosfera appropriata. Questo perché gli ospiti devono sentirsi a proprio agio mentre mangiano e si rilassano. In questo modo, saranno invogliati a restare di più e a tornare più volte nel locale.

Per la sala di ristorazione, la prima cosa da fare è pensare all’illuminazione generale. Essa serve a dare luce a tutto l’ambiente, oltre che a consentire una buona visibilità delle zone di passaggio. Anche in questo caso ti consigliamo di acquistare delle lampade a LED. Queste luci, infatti, rimangono solitamente accese per molte ore al giorno. Utilizzando la tecnologia a LED, potrai risparmiare sulla bolletta e sulla manutenzione.

Non solo illuminazione generale

Una volta scelta l’illuminazione generale, potrai pensare ad aggiungere altri punti luce. Facendo questo, aumenterai il comfort dei clienti. Chiediti, innanzitutto, a che tipo di clientela ti rivolgi. Se si tratta di famiglie, bambini o tavolate di amici puoi optare per numerosi punti luce.

Illuminazione del ristorante con Sikrea Matilde  Illuminazione del ristorante con Sikrea Ventaglio

Puoi, ad esempio, posizionare diverse lampade da parete lungo i muri delle tue sale. Queste luci daranno un senso di profondità ed eviteranno zone buie. Se, invece, il tuo ristorante vuole attirare le coppie, allora dovrai prediligere un’atmosfera raccolta e intima. Per fare ciò, puoi utilizzare una lampada a sospensione che discenda su ogni tavolo e che rischiari la postazione, creando zone di semioscurità tutto attorno.

La corretta illuminazione per evitare l’abbagliamento

Fai attenzione al pericolo di abbagliamento. Le lampade che calano sul tavolo non devono offendere gli occhi. Devi fare in modo che risultino piacevoli anche quando i commensali saranno seduti. Se una luce è troppo forte, infatti, provoca un terribile effetto accecante agli occhi. Sembra una prassi facile, ma spesso si cade nell’errore di utilizzare lampadine troppo intense. In questo caso, trasmetterai fastidio e disagio agli ospiti, che potranno decidere di andare via e non tornare.

Creare la giusta atmosfera per coccolare i clienti

Per ottenere un’illuminazione romantica, dovrai accertarti di dosare con accortezza la luce. La giusta illuminazione non deve essere troppo forte, per non far venire meno l’atmosfera rilassante. Allo stesso tempo, non deve essere nemmeno debole, perché diminuirebbe il valore delle pietanze. Ricorda, infatti, che anche i piatti devono essere messi in risalto. La giusta illuminazione metterà in rilievo colori e dettagli degli alimenti. L’esperienza che devono vivere i clienti del ristorante deve risultare piacevole sotto tutti gli aspetti. La componente visiva diventa, quindi, fondamentale per poter apprezzare il cibo.

Nel caso ti trovassi a ricevere persone d’affari, ti suggeriamo di creare un’illuminazione più sofisticata. L’ambiente deve essere luminoso ma discreto. Dedica, infine, un’attenzione particolare all’angolo cassa, che spesso si trova accanto al bancone del bar. La normativa prevede un illuminamento medio di 300 lx. Questo valore permette di avere una buona visione dello spazio, senza che la luce risulti tagliente.

Una cassa ben illuminata offre praticità ed impatto estetico

Il passaggio in cassa è l’ultimo momento che hai a disposizione per rimanere in contatto con i tuoi clienti. Anche qui la scelta della giusta illuminazione può aiutarti a fare una buona impressione. Nell’attesa di pagare, poseranno sicuramente gli occhi sui dettagli dell’arredamento. Fai in modo, quindi, che rimangano colpiti da una lampada di pregio. Essa diventerà il biglietto da visita del tuo stile e della tua personalità. Anche se ogni stanza ha bisogno di un’illuminazione differente, ti vogliamo dare gli ultimi piccoli suggerimenti sempre utili.

Nel nostro negozio potrai scoprire un vasto assortimento di lampade da esterno, per illuminare gli spazi outdoor del tuo locale, tutte a prezzi scontati.

L’illuminazione del ristorante con lo stile giusto

L’illuminazione esterna ed interna di un ristorante rappresenta un biglietto da visita per fare buona impressione. Le luci giuste, infatti, rendono il ristornate unico e riconoscibile. Quando si parla di ospitalità, l’illuminazione rappresenta un punto decisivo per creare la giusta atmosfera. Se la luce non è quella giusta, infatti, il rischio è che i clienti vadano via troppo presto. Il lato emotivo, quindi, deve essere abbinato a quello funzionale, per far vivere ai clienti un’esperienza gradevole.

Fai attenzione allo stile delle lampade. Tieni presente che le luci devono completare e valorizzare un locale. Per un ambiente moderno e sofisticato scegli lampadari e plafoniere di design. In questo modo, potrai esaltarne l’eleganza. Per un ambiente rustico, ad esempio, puoi utilizzare lampade in materiali naturali. In questo modo, l’illuminazione del ristorante diventerà parte dell’arredamento.

Il secondo consiglio importante è di scegliere corpi illuminanti di facile pulizia e manutenzione. Per illuminare il ristorante, meglio evitare lampade in tessuto. Esse non garantiscono l’igiene adeguata e richiedono molto più tempo per la pulizia. Scegli forme semplici e veloci da pulire. In questo modo, potrai mantenere impeccabile il ristorante ed efficienti e luminosi gli apparecchi di illuminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *